Dom. Set 27th, 2020

Dottor FRANCHISING

fai la scelta giusta

Guadagnare Online con le Fotografie

5 min read
guadagnare online

guadagnare online

Come guadagnare online sfruttando la propria passione per le foto

autore: Roberto Zaretti

Pare che guadagnare online sia uno dei termini più digitati nei motori di ricerca. In effetti, i risultati per tale frase sono tra i più disparati e fantasiosi. Chi pone domande sui forum su come fare per guadagnare online soldi facili, chi raccomanda un sistema infallibile per arricchirsi in 24 ore, chi svela gratuitamente, per puro spirito di altruismo, la formula segreta per sbancare il casinò.

Non credo che il target di persone che frequentano questo blog, e che leggeranno questo articolo, sia quello di gente dedita a credere alle illusioni. Chi frequenta DottorFranchising sa bene che affrontiamo solo temi credibili, efficaci, per i quali occorra darsi da fare. Credo di poter dare per scontato che i miei lettori siano consapevoli di come i guadagni facili siano lo scopo di chi vende illusioni, non certo il risultato di chi le acquista.

Eppure, guadagnare online è possibile. Sto parlando di un’attività concreta, naturalmente, non di perdite di tempo. Nell’articolo di oggi vedremo proprio come è possibile crearsi un reddito affidandosi alla propria passione, quella della fotografia.

Esistono siti che retribuiscono le fotografie inviate dagli autori. O meglio, che riconoscono una percentuale per ogni fotografia venduta. Si tratta di percentuali piuttosto elevate, comprese tra il 30 e il 70%. Si tratta per lo più di siti stranieri, ma esiste anche qualche realtà italiana, e la vedremo.

Il compenso viene riconosciuto in automatico all’autore (Paypal o Money Bookers) ogni volta che il cliente effettua il download. Alcuni siti richiedono di raggiungere un importo minimo per effettuare il pagamento, altri riconoscono una percentuale variabile in relazione alla posizione in classifica dell’autore, posizione che migliora mano a mano che aumentano i volumi di vendita.

Chiariamo subito che stiamo parlando di guadagnare online, ma non certo di arricchirsi. Tuttavia, lavorando con metodo e costanza, e soprattutto producendo foto di qualità e originali, è possibile pensare a un buon tornaconto, diciamo tra i 500 e gli 800 Euro mensili, che di questi tempi non sono certo da buttare.

Come funziona? Intanto, inutile dirlo, le foto devono essere di qualità, in termini di soggetto, di luce, di interferenze e quant’altro. Argomenti che un buon fotografo conosce bene, e che all’occorrenza è possibile imparare con una buona guida o un corso di formazione. Per scattare foto di qualità occorre una buona fotocamera digitale, ma nulla che richieda investimenti faraonici. Una buona reflex digitale, magari usata, la si trova tranquillamente per un migliaio di Euro.  Servirà poi qualche obiettivo dedicato e qualche accessorio (ombrellini, esposimetro ecc.) a seconda che si facciano riprese indoor o outdoor.

Quale tema? Le richieste degli utenti sono molteplici, ma è chiaro che chi ha bisogno di una fotografia raramente si mette a sfogliare un sito intero, quindi usufruisce del sistema di ricerca. Il quale visualizza i risultati in funzione delle parole chiave. Importante quindi non solo caricare la foto, ma anche abbinarla a una parola chiave che, rispettando la descrizione del soggetto, risulti avere un buon numero di ricerche. Per trovare le parole chiave migliori esiste una risorsa gratuita. La trovate QUI.

Per quanto riguarda il soggetto, va da sé che qualsiasi cosa sia fotografabile. C’è quello che si cimenta in paesaggi, quello specializzato in frutta e verdura, il ritrattista ecc. Occorre domandarsi chi sono i fruitori di queste fotografie, e in particolare chi sarebbe disposto a pagare per scaricarle. Possiamo pensare agli illustratori, coloro che ad esempio devono realizzare i cataloghi per  i tour operator; ristoranti, riviste, agenzie di pubblicità, case editrici, web designer ecc.

Ancora una volta il fatto di vivere nel Bel Paese ci dà una mano. Sono molte le richieste di paesaggi italiani, scorsi caratteristici, piatti della cucina locale, particolarità del territorio. I richiedenti sono agenzie estere, tour operator, ristoranti e quant’altro.

Naturalmente, non tutte le foto sono accettate. Le offerte sono cospicue, e altrettanto accurata è la selezione. Tuttavia è davvero possibile individuare una nicchia e specializzarsi in quella, in modo da cominciare a crearsi un brand e a guadagnare qualcosa online. Molto importanti, come sempre, sono i social network, specie quelli dedicati al mondo della fotografia.

I fotografi che ottengono risultati eccellenti, e che sfruttano appieno il concetto di guadagnare online, sono quelli che riescono ad anticipare le tendenze, e si fanno trovare pronti quando l’utenza richiede un certo tipo di scatti. Per esempio, in occasione del passaggio dell’uragano Katrina, vi è stata una vera e propria impennata di richieste per foto che documentassero un disastro ambientale, e che non fossero già state pubblicate. Le foto poi pubblicate su giornali e riviste magari si riferivano a un alluvione avvenuta nelle pianure olandesi piuttosto che negli Stati Uniti, ma davano comunque l’idea della forza distruttiva della natura. La regola insomma è ascoltare il mercato e fotografare non quello che piace, ma quello che può essere venduto. Se poi le due cose viaggiano di pari passo, tanto meglio.

Occorre pagare per essere presenti in questi grandi cataloghi online? Assolutamente no. Per ovvie ragioni sarà necessario dichiarare di essere l’autore delle foto e di disporre dei diritti. Le foto devono inoltre avere caratteristiche di risoluzione e di dimensione ben precise, specificate sui vari siti.

Vediamo ora qualche sito che consente di guadagnare online con le fotografie digitali.

Per quanto riguarda l’Italia, uno dei più noti è FOTOLIA (clicca QUI), che conta oltre cinque milioni di immagini nel database.

Esiste poi un sito canadese, ISTOCK (clicca QUI), che richiede un test iniziale per poter entrare in organico. Viene richiesto inoltre l’invio di alcuni scatti di prova, che verranno valutati. Il database è immenso, e vengono accettati scatti originali, che non siano già presenti. Quindi, farsi un giro per evitare di perdere tempo non sarebbe male.

Un altro sito è SHUTTERSTOCK (clicca QUI), uno dei più frequentati dagli utilizzatori di foto di tutto il mondo.

Interessante anche DREAMSTIME (clicca QUI), uno di quelli che offre le provvigioni più alte, e dove guadagnare online diventa davvero accessibile.

Per finire, vi segnalo 123RF (clicca QUI), altro database di foto piuttosto interessante.

Che dire? Guadagnare online è possibile. Abbiamo visto un sistema, e altri ne affronteremo in futuro.

Tenete sempre presente che filtri magici e miracoli non ne esistono, e che bisogna darsi da fare. Tuttavia guadagnare online e portare a casa qualcosa è possibile, sfruttando la propria passione e soprattutto guadagnando anche di notte o mentre si sta facendo altro. Scusate se è poco.

Se ritieni che questo articolo ti sia piaciuto condividilo sul social network che preferisci e/o lascia un commento qui sotto.

4 thoughts on “Guadagnare Online con le Fotografie

  1. L’ articolo di oggi è molto interessante proprio perchè propone un modo alternativo di guadagnare qualcosa, se poi sommiamo la passione di tante persone per la fotografia ancora meglio.Credo che di questi tempi sia più “facile” guadagnare qualcosa trovando lavori di nicchia, piuttosto che battere percorsi che ora sono poco produttivi anche in senso lavorativo, certo bisogna darsi da fare forse anche di più rispetto al lavoro chiamiamolo “tradizionale”. Spero che ne proponiate altri!

    1. Grazie Loredana. C’è un intero team di persone sempre alla ricerca di queste opportunità. Torneremo presto e spesso su questi argomenti. A presto

  2. Ma che bell’articolo, efficace ed esplicito. Trovarne di servizi utili come questo blog su Internet. Avete mai parlato di digital signage? Non trovo nulla, Attendo ansiosa altri articoli così!

    1. Benvenuta Grazia, ad oggi non ne abbiamo parlato, ma è in programma di farlo. Resta in linea.
      A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivio

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: