Sab. Ott 31st, 2020

Dottor FRANCHISING

fai la scelta giusta

Aprire un Negozio: dove trovare i Finanziamenti

3 min read

Aprire un negozio in franchising, o comunque una qualsiasi attività che preveda un’affiliazione, è notoriamente un’operazione più onerosa in termini economici rispetto all’avviamento di una corrispondente attività tradizionale. Avvicinarsi al franchising vuol dire certamente dover reperire capitali, pochi o tanti che siano, per coprire il canone di affiliazione, la fee di ingresso, e più in generale le spese legate a quanto richiesto dal franchisor per “arruolare” la vostra nuova attività tra le file della propria rete.

Sorvoliamo sui franchising gratis – si veda l’apposito articolo correlato – e cominciamo a chiarire subito un concetto che pare banale, ma vi garantisco che non lo è: l’affiliazione a un franchising implica sempre e comunque un costo, e come tale richiede la disponibilità di un capitale. Qualora non si disponga del capitale richiesto dal franchisor, e non sia possibile reperirlo con uno dei sistemi che più avanti vedremo, è assolutamente inutile spendere tempo (e farlo spendere agli altri) per trovare un’alternativa a costo zero in questo settore.

Cominciamo a dire che occorre diffidare sempre di franchisor che si offrano di finanziare la nostra affiliazione, a meno che non si tratti di qualche convenzione con istituti di credito o società finanziarie che presentino condizioni economiche più vantaggiose rispetto a quelle che potremmo spuntare chiedendo direttamente alla nostra banca. Non esiste una sola ragione al mondo per cui un franchisor dovrebbe anticipare le spese per avviarvi un’attività, perchè in tal modo si graverebbe di un rischio di impresa che va proprio nella direzione opposta rispetto alle ragioni per cui una società decide di avviare una rete in franchising.

Tipicamente, le fonti possibili di finanziamento sono le seguenti:

  1. capitali propri, o avuti in prestito da parenti o da soggetti disposti a investire nella vostra iniziativa. Occorre sempre tenere presente che se il progetto è buono, e le prospettive economiche sufficientemente sicure, trovare qualcuno disposto a partecipare alle spese di avviamento in cambio di un concreto interesse sul capitale potrebbe essere meno difficile di quanto si possa pensare.
  2. Istituti di credito, finanziarie, società di leasing. Valutare tali possibilità, ad iniziare dalla propria banca. Tenere presente che a fronte di qualunque finanziamento verrà richiesto un dettagliato e convincente business plan, unitamente a un conto economico che dimostri la validità finanziaria del progetto di franchising. L’approccio a banche, finanziarie e leasing richiede una metodologia ben precisa, anche da un punto di vista psicologico. E’ uno degli argomenti del corso di formazione FRANCHISING SICURO.
  3. Finanziamenti pubblici: contattare, telefonicamente e tramite il sito Internet, la Regione e la Provincia ove si intende avviare l’attività, per verificare eventuali finanziamenti deliberati. Vi sono alcune regioni che prevedono periodicamente finanziamenti specifici per il franchising, o per l’imprenditoria giovanile e/o femminile, o anche finanziamenti regionali a fondo perduto finanziati dall’Europa (specie per le zone industrialmente poco sviluppate, come le regioni del sud Italia).
  4. Venture capitalist: poco diffusi in Italia, specie per attività in franchising. Si tratta di società, o comunque di grossi investitori, a volte anche istituzionali, interessati a finanziare attività particolarmente promettenti in cambio di congrui interessi sul capitale.

Per finire, un consiglio: rivolgetevi a un consulente (ad esempio un commercialista/fiscalista) a cui sottoporrete il vostro progetto e che vi potrà indirizzare adeguatamente.

6 thoughts on “Aprire un Negozio: dove trovare i Finanziamenti

  1. Ciao, ottimo articolo. Per quanto riguarda l’imprenditoria femminile, sai dirmi se ci sono vincoli di età per accedere ai finanziamenti? Grazie

    1. Benvenuta Noemi, ogni finanziamento, a seconda della Regione o comunque dell’ente emittente, è soggetto a caratteristiche e peculiarità ben precise, pensate per venire incontro a quelle fascie di lavoratori/trici che in quello specifico territorio risultano in difficoltà. In linea di massima, l’imprenditoria femminile non è soggetta a vincoli di età (fatta salva la maggiore età e il limite di pensionamento). Per informazioni specifiche per la tua zona gira questa domanda a un commercialista, o contatta personalmente l’ente emittente.

  2. Buongiorno, sono interessato a richiedere un finanziamento ma non ho mai fatto un business plan né un conto economico. Come posso fare per presentare al meglio il mio progetto? Devo rivolgermi al mio commercialista?

    1. Il commercialista è sicuramente la persona che può aiutarti. Se si tratta di un’attività in franchising, i dati per il conto economico deve trasmetterteli il franchisor, preferibilmente per iscritto. Ti consiglio di mettere in contatto diretto commercialista e franchisor

  3. Ciao, per franchising gratuiti non intendi anche quelli ad interessi zero?! Mi spiego meglio uno dei marchi tra cui sceglierò propone un finanziamento presso una banca convenzionata con loro (famosissima) a interessi zero e zero anticipo, non c’è da preoccuparsi in questo senso giusto? loro i soldi comunque li prendono dalla banca non mi anticipano niente. Grazie

  4. Mi sembra quanto meno anomala come proposta. Ammesso che le condizioni siano davvero quelle che citi (controlla il TAEG non il TAN) immagino si tratti di un finanziamento che presupponga delle garanzie che dovrai dare.
    Ma al di là di questo, è vero che loro il capitale iniziale lo prendono dalla banca, ma è chiaro che a pagare le rate sei tu. E se l’attività non funziona come dovrebbe, ti trovi comunque a dover rifondere un capitale che è stato erogato.
    Prima di firmare porta i documenti a un commercialista e fatti consigliare.
    Un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivio

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: