Gen
28
2013

Nasce la Linea Diretta Franchisor-Franchisee

Inauguriamo in questo spazio una linea diretta tra le due entità che identificano un rapporto in franchising: il franchisor (affiliante) e il franchisee, o aspirante tale (affiliato).

FRANCHISOR: esponi in breve la tua proposta in affiliazione (venti righe max: oggetto, caratteristiche, investimento richiesto, royalty, quello che riterrai opportuno) e aggiungi i tuoi dati di contatto. Avrai una vetrina gratuita su dottorfranchising. Torna giornalmente a visitare il blog, per rispondere alle eventuali domande degli interessati. In assenza di una risposta entro un massimo di 10gg dalla data di richiesta di un lettore del blog comporterà la rimozione dell’annuncio senza alcun avviso.

FRANCHISEE o aspirante tale: se sei interessato ad avere informazioni in dettaglio o chiarimenti puoi porre domande direttamente da questa sezione. In un secondo tempo, chiariti i tuoi dubbi, se lo riterrai opportuno potrai contattare direttamente il franchisor.

IMPORTANTE: non si assumono responsabilità circa la veridicità delle informazioni riportate dai franchisor, a meno che si tratti di un franchising ove mi sia personalmente occupato dello sviluppo, (o comunque sia intervenuto in qualche modo).
In tali evenienze sarà chiaramente riportato anche un mio commento a riguardo.

Per inserire la propria proposta scrivere qui sotto nel box LASCIA UN COMMENTO

18 commenti+ commenta

  • Siamo un’azienda di compro oro che presenta il franchising ed i servizi proposti. Questo parte del sito di Dottor Franchising ci dà la possibilità di comunicare con i diretti interessati al nostro franchising di negozi compra oro. Per questo motivo diamo agli aspiranti neo imprenditori la possibilità di confrontarsi con noi sui lori possibili dubbi e su questioni quali: l’investimento necessario ad avviare un negozio di compra oro, il capitale richiesto, il possibile volume d’affare al primo anno di attività ed altro. E’ sottinteso, comunque, che trattandosi di una proposta di franchising non possiamo rilevare tutto, perché il know-how necessario a svolgere questa attività, come la conoscenza del mercato e gli aspetti che lo caratterizzano e la consulenza sulle legge e i regolamenti del settore costituiscono la formula del franchising e sono sostanzialmente segreti ( Art.1 lettera (a ex. Legge 6 maggio 2004, n. 129 “Norme per la disciplina dell’affiliazione commerciale”). Siamo, dunque, disponibili a chiarire eventuali dubbi, all’interessato al nostro franchising, per inaugurare una linea diretta tra noi ed il nostro aspirante franchisee.
    Oroinvest Compro Oro Pago Contanti®

    • Chi fosse interessato ad avere informazioni su questo franchising può inoltrare le sue domande direttamente in questo spazio cliccando sul pulsante REPLY

    • Buongiorno
      possiedo un locale di circa 60mq in una zona semicentrale di una città di 20000 abitanti. Una delle cose a cui avevo pensato era un compro oro (anche se ne esiste già uno, ma in zona diversa). Ciò che mi spaventa sono i lavori che immagino si debbano fare per atrezzarlo per una simile attività. Immagino servano vetri di sicurezza, porte blindate, sistemi di allarme e quant’altro. Cosa dovrei fare esattamente? E, soprattutto, lo devo fare io o è compreso nell’affiliazione? Di che importi stiamo parlando? Grazie
      Federica

      • Il franchising ti aiuta in tutto questo, e rispondendo alla tua domanda ti diciamo che: il locale che tu possiedi deve avere la destinazione ad uso commerciale, deve avere un impianto elettrico a norma, gli infissi che conducono all’interno del locale devono avere i vetri blindati, e non di sicurezza, almeno che, in alternativa, non fai costruire delle grate di protezione in ferro di accesso al negozio. Esattamente servono tutte le cose che hai enumerato. Il franchising ti aiuta anche in questo, perché ha già predisposto tutto ciò che serve allo svolgimento del compro oro in tutta sicurezza.
        Rispondendo alla tua domanda, in dettaglio, ti servono:

        Paratia antisfondamento
        €.2.500 + Iva
        Vetri blindato
        €. 90 mq + Iva
        Porta blindata
        €. 750 + Iva
        Cassaforte antisfondamento
        €.600 + Iva
        Software gestionale (opzionale)
        €.1.000 + Iva
        Impianto di allarme
        €.600 + Iva
        Casetta pronto soccorso
        €.25
        Estintore antincendio in abbonamento annuale
        €. 25
        Bancone passaoggetti attrezzato
        4.500 + Iva
        Bilancia omologata per il commercio
        600 + Iva
        Kit riconoscimento oro e argento
        €.60
        Franchising Oroinvest Compro Oro Pago Contanti®
        Investimento iniziale da €. 15.000 + Iva.
        Capitale iniziale €. 15.000.
        Fee d’ingresso €. 6.500 + Iva.
        Locale commerciale da 15 mq a 25 mq.
        Bacino di utenza da 7.500 abitanti.

      • Buongiorno ,
        in merito alla Sua richiesta, vorremmo inviarLe a mezzo mail il materiale informativo.
        Cordialmente
        Stefano Scorcelletti
        Euro x Oro

  • €uro x Oro è una Società che opera da anni nel settore del commercio all’ingrosso di metalli preziosi usati, destinati alla fusione e al recupero degli stessi. Trasparenza e professionalità di €uro x Oro sono messe a disposizione dei propri affiliati per offrire loro tutti i migliori strumenti volti al raggiungimento del pieno successo della propria agenzia. Grazie all’adozione di strategie commerciali vincenti e all’esperienza nella gestione diretta, €uro x Oro è oggi un’ azienda leader nel settore.€uro x Oro è in grado di acquistare qualsiasi quantitativo di metallo prezioso, ritira gioielli in oro, argento e platino, anche se rottamati, pagandoli direttamente in contanti. Un gioiello con diamanti viene ritirato considerando anche il valore delle pietre: questo si traduce in un guadagno ancora più alto per il cliente; inoltre nei nostri negozi viene garantita la più alta quotazione di mercato nel ritiro di orologi prestigiosi e tutti d’oro.

    • Chi fosse interessato ad avere informazioni su questo franchising può inoltrare le sue domande direttamente in questo spazio cliccando sul pulsante REPLY

    • Risiedo in un piccolo paese di circa 2000 abitanti. E’ possibile, e soprattutto è conveniente, avviare un compro oro in una realtà così piccola? Avete qualche affiliato che lo ha fatto? Posso contattarlo?

      • Per noi non è conveniente. Minimo 7.500 abitanti.

      • Buongiorno,
        in merito alla Sua richiesta le rispondo quanto segue:
        il bacino di utenza è importante per l’attività di compro oro, abbiamo casi di aperture in piccoli centri con bacini di utenti da 2.000 a 5.000 abitanti, situati in aree geografiche strategiche ad alta densità di abitanti.
        Comunque se avesse bisogno di ulteriori informazioni La invito a contattarci per il fatto che non conosco l’area di Suo interesse.
        Cordialmente
        Lo Staff Euro x Oro

  • vorrei avere maggiori informazioni su Hermitage Travel. Grazie

    • Giriamo la tua richiesta al franchisor

  • Sto valutando di avviare un negozio di sigarette elettroniche. Vorrei avere qualche suggerimento a riguardo. Grazie

    • I franchisor interessati a fornire indicazioni sulla propria proposta commerciale possono farlo direttamente in questo spazio cliccando sul pulsante REPLY

  • 300 NEGOZI IN ITALIA E IN SPAGNA
    NEGOZI DI STAMPA FOTO STAMPA TIPOGRAFICA GADGET CARTUCCE PER STAMPANTI CARTELLONISTICA STAMPIAMO TUTTO SU TUTTO

  • Salve, ho circa 50.000 euro e vorrei aprire un compro oro, però non so se mi conviene scegliere un franchising oppure aprirlo per conto mio. Grazie

    • Buongiorno Caterina,
      in merito alla Sua richiesta, Le rispondo quanto segue:
      – il Capitale a Sua disposizione è decisamente superiore in rapporto all’investimento da affrontare per un negozio compro oro;
      – Se Lei avesse una esperienza decennale nel settore orificeria, potrebbe pensare ad aprire anche in proprio, altrimenti per imparare il mestiere deve per forza affiliarsi.
      Saluti
      Stefano Scorcelletti

    • Assolutamente un franchising. Sembrerebbe un paradosso ma un buon franchising, prima di ogni cosa, deve scegliersi un buon affiliato. Immaginiamoci… che un franchising decida di affidare il proprio marchio ad un affiliato che non è stato valutato attentamente, e gli è stato fatto credere che con poche risorse e poche spese si possano sviluppare grandi guadagni. Cosa accadrà in uno scenario di questo tipo? In primo luogo, il franchising, genererà una grande frustrazione nell’affiliato, che non vedrà realizzate le proprie aspettative di guadagno, in secondo luogo la rete, così costituita, è valida solo per gli interessi della casa “madre” ed in fine si butterà una cattiva luce sul franchising di quel settore. Nel caso in cui si vogliono ammortizzare alcune spese, per affiliarci ad un franchising, si può valutare, assieme al franchisor, la possibilità di un incentivo pubblico. L’affiliato, tuttavia, deve garantire al franchising sia l’investimento iniziale, necessario ad avviare il negozio, che il capitale minimo per renderlo operativo. Queste condizioni sono la garanzia che ogni affiliato dovrebbe chiedere all’affiliante. In altre parole, se non vi chiedono nulla non vi danno niente e sarete lasciati a voi stessi.

Lascia un commento